Un mare di tappi, le attività responsabili di Sumitomo Chemical ItaliaDi Sumitomo Chemical Italia | 17 Marzo 2016

Sumitomo Chemical Italia è impegnata in programmi di sensibilizzazione sociale, CSR, come il progetto di Raccolta di Tappi di bottiglie di plastica per sostenere progetti umanitari.

Queste iniziative portano la società Sumitomo Chemical Italia a stretto contatto con Onlus no profit, come La Nostra Comunità, con cui collabora al progetto "Va a ciapà i tapp". Altro progetto di raccolta è "Un Mare di tappi".

Negli uffici aziendali e nelle aree comuni della sede di Sumitomo Chemical Italia sono stati posizionati i raccoglitori che permettono la raccolta di cospicue quantità di tappi, coinvolgendo tutti i dipendenti.

I tappi raccolti vengono devoluti ad attività con finalità benefiche, come la produzione di strumenti per soggetti diversamente abili (sedia a rotelle) o investimenti nella ricerca scientifica.

Proprio gli investimenti nella ricerca scientifica hanno permesso di mandare avanti importanti progetti. È il caso dell'Ams, Associazione malattie del sangue dell'ospedale Niguarda di Milano, che grazie alla raccolta di tappi riesce a finanziare e mandare avanti la ricerca sullo studio dei linfomi.

La raccolta per il riciclaggio di tappi è un progetto di sensibilizzazione sociale con un doppio tornaconto, sia a favore dell'ambiente, sia a favore dei cittadini diversamente abili. L'obiettivo è quello di raccogliere un quantitativo di tappi di bottiglie di plastica e inserirli in un processo di riciclo che permetta di devolvere il ricavato in “azioni” benefiche, dalla produzione di materiali utili a investimenti veri e propri per finanziare la ricerca.

Quella della raccolta tappi è solo una delle tante iniziative di Corporate Social Responsibility in cui è coinvolta Sumitomo Chemical Italia.

Agrofarmaci autorizzati dal Ministero della salute, leggere attentamente le istruzioni riportate in etichetta.
Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto.
Si richiama l'attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.

È obbligatorio l'uso di idonei dispositivi di protezione individuale e di attrezzature di lavoro conformi (D. Lgs. 81/2008 e ss. mm.)